Connettere dispositivi ethernet al Wi-Fi

Problema da risolvere: ho un misuratore fiscale e un POS che devono essere connessi alla rete internet, ma il router si trova in un'altra stanza.

Come fare? Semplicemente con un WiFi extender dotato di porta LAN.

Cos'è un WiFi extender?

Un extender WiFi, anche conosciuto come ripetitore WiFi o amplificatore WiFi, è un dispositivo progettato per estendere la copertura di una rete wireless esistente. La sua funzione principale è migliorare la portata del segnale WiFi, consentendo ai dispositivi wireless di connettersi a una rete anche quando si trovano al di fuori della portata diretta del router principale.

Il funzionamento di un extender WiFi è piuttosto semplice. Il dispositivo riceve il segnale WiFi dal router principale e quindi lo riradia in una zona più ampia, aumentando così l'area coperta dalla rete wireless. In questo modo, gli utenti possono godere di una connessione più stabile e veloce anche in luoghi distanti dal router principale.

È importante notare che l'efficacia di un extender WiFi dipende dalla qualità del segnale che riceve dal router e dalla posizione in cui viene installato. In alcuni casi, potrebbe essere necessario sperimentare diverse posizioni per ottenere i migliori risultati. Inoltre, è importante configurare correttamente il dispositivo extender WiFi seguendo le istruzioni del produttore per assicurarsi che sia integrato correttamente nella rete esistente.

WiFi extender con una porta LAN

Tra quelli provati c'è il  TL-WA855RE: si connette velocemente al router tramite il pulsante WPS e ha una porta LAN per collegare quello che serve (misuratore fiscale, tv, console di gioco, ...).

 

wifi-extender

WiFi extender con due porte LAN

Avendo due dispositivi si può optare invece per il ripetitore ANDHOT, che ha due porte LAN.

 


Commenti